Identità assemblea riviera del brenta

L’Assemblea Cittadinanzattiva della Riviera del Brenta si e’ costituita nell’anno 2001. Nel mese di febbraio 2001  l’Ulss 13 Mirano ha concesso una sede, presso l’Ospedale di Dolo, per le attivita’ del Tribunale per i diritti del malato.

Da aprile 2016 il Tribunale per i diritti del malato e’ presente  anche presso l’Ospedale di Mirano. E’ attivo  uno sportello informativo a Oriago, presso l’Associazione “Centro anch’io”.

Lo statuto adottato dall’Assemblea è stato modificato nel mese di  febbraio 2017.

L’Associazione, iscritta all’Albo Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale e nelle Consulte comunali di Mira, Dolo e Mirano,  opera prevalentemente  nel territorio dei 17 comuni dell’Ulss 13 Mirano, ora Ulss 3 Serenissima. Numerosi  cittadini di territori contermini che si rivolgono alla sede della Riviera del Brenta e Miranese.

436 le segnalazioni contenute nell’ultimo Rapporto, presentato nel 2016.

Oltre la raccolta delle segnalazioni dei cittadini, il monitoraggio dei servizi e le attività proprie della Rete, i volontari si occupano della costante informazione su normative e diritti per l’accesso ai servizi sanitari, mediante realizzazione e distribuzione di materiale informativo, come la Carta europea dei diritti del malato in plurilingue,  guide sul diritto a non soffrire,   sulla presa in carico del paziente, ecc. e della comunicazione tramite i canali social.

Tra le numerose Campagne e Indagini civiche partecipate, Monitoraggio delle strutture Oncologiche; Monitoraggio dei Pronto Soccorso;  I due volti della Sanita’ Tra sprechi e buone pratiche;     Mi sta a cuore,   IN-DOLORE; Sono un V.I.P.; Assente giustificato; Ospedale sicuro; Non siamo nati per soffrire, ecc.

Il TDM e’ membro del  Tavolo tecnico aziendale Monitoraggio Liste di Attesa, Ospedali di Dolo e Mirano;

partecipa annualmente a VIS, Venezia in Salute, manifestazione dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Venezia;

ha istituito il  Premio “I care” (infermieri del sorriso);

attivato la raccolta firme: per dire No ai tagli dei servizi ULSS 13

     ”               ”     petizione per l’abolizione del superticket  (nazionale)

Aderisce annualmente   alla Giornata europea dei diritti del malato, con distribuzione di materiale informativo  sui diritti del malato, agli ingressi degli Ospedali e nei Reparti di degenza.

Nella Giornata del Sollievo i volontari distribuiscono la Carta dei diritti contro il dolore inutile  alle persone ricoverate negli Ospedali di Dolo e Mirano.

Al fine di tutelare efficacemente i diritti dei cittadini, il Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva,  promuove la tutela integrata dei diritti, mettendo in campo tutti gli strumenti atti ad affrontare e a cercare di risolvere i problemi presentati a seconda delle opportunità: l’azione legale, la via amministrativa, la tutela sociale, il coinvolgimento degli interlocutori e di altri soggetti alleati, l’informazione ai cittadini, la consulenza di esperti, la denuncia pubblica e così via, anche in combinazione tra loro.

Le persone che si occupano delle attività proprie del Tribunale del malato sono volontari che prestano servizio a titolo gratuito.

Tutti i  professionisti che collaborano con il Tribunale del malato della Riviera del Brenta  sono  iscritti all’Albo nazionale di Cittadinanzattiva e hanno sottoscritto la Carta dei servizi della Tutela legale, come previsto dal codice di condotta.

Abbiamo sede negli Ospedali di Dolo e Mirano. E’ presente uno sportello informativo presso il Centro sociale “Centro anch’io di Oriago.

Codice condotta

Curriculum vitae

Carta Identita’

Indicazioni delle sedi e orari al pubblico

Per sostenere la nostra attività